WEARE#18: il super mega numero
di Natale è in città!

Anche per questa copertina abbiamo dato tutto!
Un team di donne si sono organizzate, raccordate, ritrovate in una pungente serata aretina di fine novembre, per dare vita al fantastico scatto di questo numero di WEARE. La prima da ringraziare è sicuramente Susanna Caperdoni, che per la seconda volta è stata la fotografa ufficiale della pagina più importante del magazine. A pari merito si colloca il backstage, impegnativo, un po’ faticoso, ma tanto gratificante… Ve lo racconta la nostra Irene nell’articolo accanto a questo e di cui, sempre in queste pagine, potete vedere alcune foto. Anche questa volta la copertina è stata il risultato del lavoro di tutte; creatività, tanti tentativi, prove, ma anche voglia di divertirsi e di regalare a tutt* * nostr* lettor* un’immagine luminosa, diversa, viva della città. Non banale (ovviamente), fuori dagli schemi (è WEARE, baby!), cool…

Citazione di riguardo va al mitico Wow Vintage che ha vestito le nostre modelle. Una selezione di abiti e accessori che hanno reso ancora più magico lo scatto di dicembre. Una collaborazione cittadina che ha dato un frutto bellissimo di cui tutt* potremo godere per tutto il prossimo inverno, finché il chiarore della primavera tornerà ad illuminarci con i suoi raggi caldi e nuovi.
Fino ad allora vi faremo compagnia con queste pagine che da questo numero diventano più interattive! In molti articoli, infatti troverete dei QR Code; inquadrateli (non abbiate paura!) e scoprite video, tante foto, tracce audio, contenuti extra, che la redazione ha studiato ad hoc per regalarvi una lettura ancora più immersiva, coinvolgente e attiva. È tutto vostro, divertitevi e godetevelo pagina dopo pagina, fino alla primavera!

editoriale di MELISSA FRULLONI

MELISSA FRULLONI

Vegetariana militante. Animalista convinta.
Femminista in prova. Cresciuta con il poster di Jim Morrison appeso alla parete.
Romanticamente (troppo) sensibile e amante della musica vintage.
Una laurea in giornalismo, un cane, 30 anni, mille idee e (a giorni alterni) la sensazione di poter fare qualsiasi cosa…

Post Correlati