Dipinto su pelle

Non sono molto vicina al mondo dei tattoo; ne ho solo uno, vecchio stampo, la classica spirale che andava bene una decina di anni fa… Ma Sara (Senesi, 25 anni e un amore sfrenato per i tatuaggi, o meglio per l’arte in generale) mi ha fatto entrare in un universo fatto di disegni, intuizioni, tentativi, all’inseguimento di un sogno per dare una svolta alla sua vita di giovanissima donna. E così mi sono ritrovata catapultata da La Sax Tattoo, nel suo studio, a Soci, in Casentino, che ha volutamente scelto per aprire il suo negozio: “Mi piaceva che anche la mia terra capisse che oggi, tatuati e tatuatori, non sono drogati o gente strana (almeno non tutti…). Tatuare è un’arte, al pari della pittura o della musica. Chi decide di farsi scrivere sulla propria pelle è come se volesse imprimere per sempre, su di sé, una fotografia. Le nonne le conservavano nel cassettone di camera, noi le abbiamo addosso, indelebili.
Il primo corso se lo è pagato (insieme all’auto) con una piccola eredità che le ha lasciato il nonno. Poi c’è stato la stage da El Rana di Arezzo e da lì la curiosità iniziale si è trasformata in una grande passione: “Dal Rana ho imparato davvero tanto. Non è stato solo un posto di lavoro, è stata una vera e propria famiglia in cui sono cresciuta come persona e come tatuatrice e in cui ho trovato persone fantastiche, la mia strada e un’arte meravigliosa che voglio coltivare con la stessa dedizione.
Come spesso accade nella vita però, a Sara, c’è voluto un periodo nero, di quelli davvero bui, per riuscire a prendere una decisione che le ha cambiato la vita.
Ho deciso di aprire il mio studio, di lavorare su me stessa, di uscire dal mood in cui ero caduta; avevo bisogno di qualcosa che mi travolgesse e con il supporto della mia famiglia e dei miei amici ho deciso di farlo, di provarci e ad oggi, posso dire di esserci riuscita, di sentirmi realizzata. Il 28 aprile del 2018, il giorno dell’apertura me lo ricorderò per sempre, una festa bellissima!
Ora Sara lavora per trovare la sua strada nel mondo dei tattoo; il sogno è quello di riuscire ad avere uno stile ben riconoscibile, che i suoi clienti apprezzino. Anche il suo studio rispecchia la sua personalità, con tocco che è lontano dal classico tatuatore che ci si potrebbe aspettare di trovare. Niente teschi, pareti scure e musica heavy metal, piuttosto da lei potete ascolta Battisti o Frank Sinatra, dal suo 45 giri che suona anche mentre parliamo. La sala d’attesa è come un salotto di casa; divano, luci soffuse, musica giusta: “Ho voluto questo ambiente per far capire ai miei clienti che non c’è nulla di cui aver paura a farsi un tatuaggio. Certo puoi provare dolore che è soggettivo e dipende dalla zona che decidi di tatuarti, ma non è lo stesso dolore che puoi provare dal dentista.
Andare lì è un obbligo, venire da me è un piacere, una cosa che fai per te, perché cerchi di migliorarti, perché ti senti più bello oppure perché vuoi imprimere sulla tua pelle un ricordo, una persona, un periodo della tua vita.
Sara ci crede, crede nella sua attività, nel territorio, nel piccolo paese di provincia in cui vive. Non vorrebbe aprire in città, vuole restare qui per valorizzare il luogo dove è nata e cresciuta. Quello che chiede però è l’aiuto dei giovani come lei, di supportare le attività di vicinato, quelle piccole, aperte da poco, per dare valore ad un’intera generazione che vuole farcela.
La Sax non è solo tattoo, ma anche servizio piercing e borchiatura di borse, scarpe, cappelli; si è inventata pure il disegno per l’etichetta di un vino… Sempre in movimento, sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, sperimentando ogni giorno nuove forme d’arte.

di MELISSA FRULLONI

FB e IG: lasaxtattoo
lasaxtattoo@gmail.com
3334691086
3487122414

MELISSA FRULLONI

Vegetariana militante. Animalista convinta.
Yoga praticante. Cresciuta con il poster di Jim Morrison appeso alla parete.
Romanticamente (troppo) sensibile e amante della musica vintage.
Una laurea in giornalismo, un cane, 30 anni, mille idee e (a giorni alterni) la sensazione di poter fare qualsiasi cosa…

Post Correlati