Depressione… invernale

Abbassamento del tono dell’umore, stimolo dell’appetito, perdita della libido, rallentamento psicomotorio , scarsa concentrazione, irritabilità e sbalzi di umore, eccessivi sensi di colpa, ansia sono i sintomi della cosiddetta “depressione invernale”, profilo clinico riconosciuto e studiato in tutto il mondo.
Il cibo, se selezionato con saggezza, può essere invece un alleato nel trattamento della depressione stagionale. Poiché il triptofano è un precursore della serotonina, ormone responsabile di questo disturbo, mangiare alimenti ricchi di tale aminoacido contribuisce a stabilizzare l’umore e a farci sentire meglio. Anche sali minerali (come magnesio e zinco) e alcune vitamine (acido folico e folati, vitamina E e C) sono fondamentali per aumentare il buonumore.

Quindi cosa mettere in tavola d’inverno?

Frutta secca
Ricca di omega-3 e magnesio, per esempio a colazione nello yogurt, come spuntino o nelle insalate, ma anche aggiunta nei risotti e nei sughi la frutta secca rappresenta un efficace rimedio naturale ed è anche capace di saziare e mantenere costante il livello di zuccheri nel sangue.

Agrumi
Negli agrumi troviamo vitamina C e folati insieme, oltre ad altri antiossidanti come il limonene presente nella parte bianca dei frutti.

Verdure a foglia verde scuro
Ricche di folati e magnesio, entrambi legati alla produzione di serotonina, non devono mai mancare come contorno ai pasti principali. Anche i funghi e i cavolfiori che sono ricchi di selenio e di folati.

Cereali integrali
Sono carboidrati a lento assorbimento che stimolano in modo costante la sintesi di serotonina. In particolare, la farina d’avena integrale favorisce la produzione di serotonina e aiuta a sentirci bene.

Semi
Di lino, zucca, canapa ecc., se ne mangiano piccole quantità, di conseguenza il loro apportano di nutrienti è limitato, ma nei semi sono presenti molte sostanze utili contro la depressione: acidi grassi omega-3, zinco, triptofano, magnesio, calcio, selenio, ferro, vitamine del gruppo B, oltre alla E.

Cioccolato
Ricco di polifenoli, potenti antiossidanti in grado di migliorare l’umore, il cioccolato extra fondente amaro, se assunto con moderazione, è un ottimo rimedio naturale contro la depressione invernale. Contiene feniletilamina, sostanza simile alla serotonina che diminuisce la produzione di cortisone, l’ormone dello stress. Per goderne gli effetti preferite quello composto dal 70% di cacao.

Dott. Christian Faffini Dietista Nutrizionista
Via del Pantano, 42
Via G. Donizetti, 11A San Leo, Arezzo
dietistafaffini@gmail.com
338 9820951
dietistafaffini.it
IG: @christianfaffinidiet
TikTok: @ildietista
miodottore.it/z/6PaHVo

Post Correlati