Riscatto e determinazione

Stimoli e motivazioni sono costanti negli atleti che cercano di ottenere il massimo nelle loro discipline sportive. Così come lo rimangono una volta dismessi gli abiti da sportivi e intrapresi quelli di allenatori. Il passaggio non è mai semplice, poiché le due esperienze, per quanto possano sembrare vicine, in realtà sono totalmente l’opposto: da una parte si gareggia, dall’altra si formano nuove persone.
Questo passaggio Nicola Sokol Jakini, tre volte campione europeo di kickboxing con 23 incontri da professionista, di cui 22 vittorie e un pareggio, ha cercato di anticiparlo mentre era ancora in attività, per permettere al Team Jakini di prendere vita: “Il gruppo nasce ufficialmente nel 2013, quando ho iniziato ad insegnare nelle palestre che abbiamo aperto ad Arezzo e a Subbiano. Quello non è stato un periodo facile perché combattevo, organizzavo incontri, allenavo ed insegnavo. Sono stati tempi duri, ma è proprio la durezza ad istruire; oggi posso dire che tutti quegli sforzi ne sono valsi la pena…
Il Team ha origine proprio dalle esperienze di Nicola: 18 anni di duri allenamenti e combattimenti in Italia e in diversi paesi europei, che si mettono a disposizione degli altri.
Il kickboxing è uno sport che mi ha appassionato sin da piccolo. Il tempo, quando mi allenavo, trascorreva velocemente e piacevolmente, adesso la stessa cosa avviene insegnando. Fanno parte del Team Jakini persone dai 6 ai 65 anni, non tutti agonisti, anzi la maggior parte sono amatori che si avvicinano a questo sport per altri desideri. Ognuno mantiene il suo ritmo e in allenamento il kickboxing permette di variare molto bene a seconda dell’età e della preparazione il piano da seguire. Cerchiamo di creare dei valori, infondendo quelle basi di umiltà, basilari per convivere nel Team e nella vita sociale, e che portino a perseguire degli obbiettivi, sportivi o meno.
Un altro fiore all’occhiello? Il parterre di atleti e l’organizzazione di incontri: “Con il Team abbiamo combattuto in eventi importanti da noi organizzati, con oltre 2000 spettatori, in diverse zone d’Italia, mentre all’estero ricordo bene il “Colosseum” in Romania con oltre 12.000 spettatori. Abbiamo tante giovani promesse con dei numeri importanti, il segreto è aver avuto modo di vederli crescere e avergli insegnato le giuste basi per questo sport. Al momento i sacrifici di questi anni ci hanno portato ad essere sopra la media per il nostro sport: diventeremo sicuramente tra i primi tre migliori organizzatori di eventi in Italia nei prossimi 3-4 anni, con la speranza di aumentare il pubblico ad ogni iniziativa. Un’altra soddisfazione, nel 2019, l’esser premiati come miglior team organizzatore di kickboxing della Toscana.
Il segreto per il successo del Team Jakini? L’esser genuini, in ogni complessità e difficoltà: “Quando lavori con onestà, sincerità e trasparenza le risposte della comunità in genere sono ottime, e così sono state finora e immagino lo saranno anche in futuro. Questi sono i nostri valori e cercheremo di portarli avanti come ci insegna da sempre questa arte sportiva.

di RICCARDO BUFFETTI

FB: Team Jakini Kick Boxing
IG: @teamjakini_kickboxing_k1_boxe
Tel. 320 420 7198

RICCARDO BUFFETTI

“Ah l’amor che move il sole e l’altre stelle…” Il romanticismo è una delle chiavi della mia scrittura, passione nativa del mio essere. Più avanti si sono aggiunte, ahimè, quelle sportive che ne hanno preso il sopravvento soprattutto su ambito lavorativo. Bilancia ascendente Scorpione di quell’ottobre del ‘93. Scrivo per cercare l’emozione, parlo per raccontarle.

Post Correlati