Feel like an Unicorn

Dalla finestra guardo il sole splendere e la primavera che si sta facendo largo, le nuvole viaggiano sicure e il vento muove tutto invisibilmente, apparentemente il Mondo non si è mai fermato, a differenza nostra. Non e stato facile cercare l’origine del disorientamento provocato dalla quarantena appena finita, da amante della mindfulness e dell’auto-miglioramento ho cercato di eseguire un’indagine di me stesso, applicando molto auto-ascolto, ma anche una vera e propria ricerca con carta e penna, basata domandarmi “perché”. La tendenza dell’individuo moderno è quella di ricercare il benessere principalmente al di fuori di noi, nella socialità, nel lavoro, nello sport e nella comunicazione con gli altri, questo ci porta a perdere il contatto con il nostro essere, in quanto ci identifica con degli stati mentali. Riconnetterci con noi stessi è un processo semplice e potente, che si basa sull’interrompere il flusso incessante di pensieri e immagini che la mente produce; detta cosi sembra una cosa da “7 anni in Tibet”, ma è praticamente più semplice. Quanti di noi pongono davvero attenzione a quello che fanno e quello che sentono? provate ogni volta che impugnate qualcosa a percepire quali sono le sensazioni che questo vi da, il peso dell’oggetto che avete tra le mani, lo spostamento di aria che il vostro movimento produce. Magari sotto la doccia, percepite la temperatura e la pressione dell’acqua, la sensazione che questa crea sul vostro corpo. Basterà dedicare nell’arco della giornata qualche minuto, o anche secondo a sentire profondamente quello che si sta facendo; inizialmente poche volte, poi notando i risultati la frequenza aumenterà in maniera naturale. Spegnere e gestire il rumore creato dalla mente ci distacca da tanti stati di disagio provati quotidianamente e ci avvicina al momento presente, alla capacità di crearlo e viverlo rendendoci consapevoli che la felicita è dentro di noi, ora! Dobbiamo solo ricordarci di sentirla… Provare per credere!

Riccardo Ferri
Sono un cercatore! Un corpo alla ricerca dei propri limiti, una mente in cerca di libertà, un anima in cerca di consapevolezza. Amante della supervivenza, mi esprimo tra cielo, montagne e mare; provando a migliorarmi in ogni azione o pensiero che faccio.

Post Correlati