Dal 1857, il dolce ritrovo degli aretini

Sicuramente ci sarai passato davanti centinaia di volte e in ogni occasione sarai rimasto incantato di fronte alle sue vetrine, sulle quali brillanti scritte in oro impreziosiscono e donano ulteriore luce ai vetri, circondati dalla calda materia del legno, in uno stile elegante e raffinato, segno ancora tangibile di un passato illustre che si riflette e continua ad illuminare un presente più che mai moderno e all’avanguardia. All’interno di queste vetrine si mostra ogni genere di prelibatezza: bomboloni caldi, diplomatici, fedore, bignè, tartellete, cornetti, sandwich e tramezzini, oltre ai dolci natalizi di questo periodo, irresistibili richiami di sirene alle orecchie dei più golosi. Di chi sto parlando? Naturalmente del Bar Pasticceria Stefano, in Corso Italia, 61, che, incastonato da più di un secolo e mezzo tra le bellezze della nostra città, regala gioie ai palati degli aretini che ogni giorno lo scelgono per le proprie colazioni o per i più sfiziosi e piacevoli peccati di gola. Al Bar Pasticceria Stefano la lunga tradizione artigianale della pasticceria si fonde con la dolcezza delle loro creazioni, come la glassa al cioccolato che avvolge il torrone bianco, esaltandone la bontà e dando vita a qualcosa di unico ed eccezionale. Dato che siamo sotto Natale, il momento dell’anno per tradizione più ricco di ogni genere di dolce, ho chiesto a Maicol, il proprietario della pasticceria, di parlarmi del suo lavoro e delle prelibatezze che vengono preparate in questo periodo e non solo. Mentre leggete le sue parole io mangio un delizioso Gattò all’aretina con crema di pistacchio, tanto per farmi passare l’acquolina in bocca.

Il Gattò che stai mangiando è il vero Gattò della nostra tradizione, realizzato seguendo la ricetta segreta della nonna, poi rielaborato anche in varianti diverse e moderne, come quello con la crema di pistacchio o con ricotta, canditi e gocce di cioccolato. Ma è soltanto uno dei tanti dolci che prepariamo qua in pasticceria, in maniera completamente artigianale e partendo da zero, cioè senza utilizzare semilavorati. Amiamo il nostro lavoro e crediamo che la qualità dei prodotti con i quali realizziamo i nostri dolci venga riconosciuta anche dai palati meno allenati. Vogliamo che chi viene da noi possa trovare il massimo della qualità e della bontà, perciò selezioniamo con cura ogni ingrediente, scegliendo le migliori materie prime per creare delizie genuine, nel pieno rispetto della tradizione”.

Infatti, scusate devo pulirmi la bocca dalle briciole… dicevo, da Stefano puoi trovare, pronti per l’asporto, un’enorme varietà di dolci natalizi tipici della tradizione aretina e non solo, come il Panettone, sia classico che a gusti più tropicali, il Panforte, il Panpepato, il Torrone, i Cavallucci e i Ricciarelli, per non parlare poi del grande evergreen, amato da grandi e piccini, desiderato sia d’inverno che d’estate, il dolce che manda in estasi i turisti da tutto il mondo, insomma, Sua Maestà il Bombolone.

Ma non solo!” Continua Maicol: “Oltre a preparare i dolci tradizionali siamo anche specializzati in Cake Design e Cream Tart!” (Hai presente quei dolci a forma di numero? Ecco, quelli…) “E prepariamo su ordinazione ogni genere di torta, lasciando completa libertà per la personalizzazione. Partendo dalle singole materie prime, abbiamo la possibilità di esaudire ogni richiesta dei nostri clienti, personalizzando in ogni modo ogni dolce di nostra produzione, dai panettoni e gli altri dolci natalizi, alle torte di compleanno o per ogni altro genere di ricorrenza e cerimonia. Inoltre, ci siamo da poco specializzati anche nella creazione di Cioccolatini. Anche in questo caso utilizziamo solo ingredienti di alta qualità, come il cioccolato nobile Callebaut, uno dei migliori e più prestigiosi al mondo, che combiniamo con ingredienti diversi, come per esempio il finocchietto selvatico, il peperoncino o il sale dolce di Cervia”.

Per Natale, per San Valentino o per soddisfare la tua gola in qualunque momento, compra per te o regala ai tuoi cari una prelibatezza artigianale o una torta personalizzata, realizzata appositamente per esaudire i tuoi desideri. Se non è ancora abbastanza, impreziosiscila con dei gustosi cioccolatini a forma di cuore, un’idea originale e deliziosa. Se ti è venuta voglia di assaggiare le meraviglie del Bar Pasticceria Stefano, fai un salto per il Corso, scegli i tuoi dolci preferiti e portali a casa: non rimandare a domani quello che puoi gustarti oggi!
Non perdetevi anche i progetti futuri del Bar Pasticceria Stefano; nel nuovo anno sono tantissime le importanti novità che dovrete conoscere…

di STEFANO BENNATI

IG: @barpasticceriastefano_arezzo

STEFANO BENNATI

Giro, vedo gente, mi muovo, conosco, faccio delle cose. Appassionato d’arte, letteratura e cinema. Scrivo per lavoro e lavoro per comprare libri. Mi piacciono i calzini colorati.

Post Correlati