Grazie a Dio è giovedì!

Come un salotto di casa, ma con uno staff professionale: ecco cosa è Urban Cafè. Il locale, aperto dalle 16 del pomeriggio fino all’una di notte, si trova in via Giuseppe Pietri, proprio davanti alle mura storiche della città. É famoso per le sue serate estive del giovedì sera, quando un fiume di gente di tutte le età invade l’intera struttura fino ad occupare anche la carreggiata. La console che scalda l’atmosfera per mano di uno dei dj aretini conosciuti e amati, un punto di ritrovo e così si ha la giusta occasione per far iniziare il weekend un po’ prima. Ma Urban Cafè non è solo questo. Negli anni si è trasformato, si è diretto verso una clientela variegata di range generazionali differenti ed ha apportato delle sottili limature fino a diventare quello che è oggi. Questo grazie al suo proprietario Jonathan Raffaelli: “Io sto crescendo e con me anche il locale. Dopo aver fatto nove anni di gavetta come dipendente, variando da bar caffetteria a bar serali, mi sono avvicinato, in punta di piedi, a questa bellissima realtà. Ho poi messo in pratica le mie conoscenze professionali, come quelle nell’ambito della miscelazione, ed ho cercato di dare ai miei clienti qualcosa in più, sia di qualità che nel gusto”.
Se vi siete stufati di ordinare il classico Spritz, questo è il posto adatto a voi!
Al di là del bancone troverete uno staff altamente competente, pronto ogni settimana a sperimentare qualcosa di nuovo. “Vogliamo far capire che oltre al classico prosecco o bicchiere di vino rosso c’è

molto di più. Il cliente così può aggiornare quel piccolo bagaglio culturale di gusto che ha nell’ambito del bere. A volte non facciamo altro che proporre lo stesso prodotto in una veste differente: lo uniamo ad un succo o un frutto e manteniamo la stessa sostanza. È importante far capire – continua Jonny – la differenza tra bere bene e bere tanto per bere. È anche un modo per responsabilizzare il cliente!”
Di stagione in stagione, sono soliti variare ed ideare nuove proposte, come l’ultima novità invernale, Rosso di sera; il sapore del vino si mescola con quello della vodka, si aggiunge l’Aperol, dello zucchero liquido e del succo di lime, il tutto shakerato e servito in coppetta.
Il giovedì si parte con la movida aretina, ma il mercoledì la terrazza prende le sembianze di un vero e proprio salotto dove poter stare in compagnia e ascoltare della buona musica, il tutto in diretta streaming.
E se la sete se ne va bevendo, l’appetito vien mangiando. Infatti, tutte le sere, oltre al classico buffet dell’aperitivo potrete trovare un ricco menù sfizioso, che varia da hamburger, patatine, pizza, ma anche dolci monodose e flan al cioccolato che cambiano di settimana in settimana. E così prende forma quel posto semplice ed accogliente che è l’Urban Café, con un personale professionale e qualificato, pronto a soddisfarvi in ogni richiesta.
“Noi ci proviamo – conclude Jonny – ma poi si sa che il cliente ha sempre ragione!”

di GIULIA BASAGNI

GIULIA BASAGNI

Avete presente la sensazione di un fiume in piena, che niente e nessuno è in grado di fermare?
Ecco questa sono io, Giulia Basagni, 26 anni, laureata in Comunicazione, media e giornalismo, piena di energia e vitalità.
Pronta ad accogliere ogni avventura a braccia aperte, curiosa, affascinata dai nuovi spazi e con gli occhi attenti a guardare oltre.