Carattere Indipendente

Se l’officina di Independent Bike fosse un profumo, sarebbe uno di quelli forti, legnoso, che rimanda al bosco, all’odore delle foglie bagnate; un profumo di nicchia, che quando viene indossato ti permette di distinguerti dalla massa, di emergere in un mare di gente tutta uguale. Non è un caso se qui il legno è un elemento importante… Siamo tra gli alberi delle Foreste Casentinesi, ad Ortignano Raggiolo, e le bici che Lorenzo Versari, ha disposto in questo ambiente, in modo curato e preciso, uniscono al concetto già molto green delle elettriche, un layout che rimanda ai colori del bosco e della natura.
Lo start è nel 2015, ma la passione di Lorenzo per le bici nasce molto prima, quando da ragazzino si divertiva a smontarle e rimontarle. Poi, quando ha deciso che cosa avrebbe voluto fare da grande, è arrivata, inaspettata, anche quella per l’elettrico. Un sera d’estate, al fresco di Ortignano, un conoscente, a cui era stata tolta la patente, è arrivato al bar del paese su una bici elettrica. Lorenzo l’ha provata, sfidando la salita che porta su fino a Raggiolo…
Mi sono innamorato della sensazione che ti da fare un pezzo di strada in salita, in silenzio, senza durare la minima fatica. In moto è facile, invece in bici c’è tutta un’altra poesia… Così decisi di acquistare la prima bici elettrica della mia vita e da lì si è sviluppata nella mia testa la folle dea di costruirmele da solo le bici, partendo da zero.
Così è nata la Cruiser (vimeo.com/219811428). Al momento si tratta di un pezzo unico, ma il sogno di Lorenzo è di farla entrare in produzione. Il suo progetto, il design che aveva in mente per questa bici, si è unito alle capacità tecniche di un ingegnere meccanico e il modello ha preso vita. Questa ed altre bici studiate da Lorenzo, potranno essere presto disponibili anche in scatola di montaggio, per permettere ai veri amatori di montare in modo del tutto autonomo la propria bike. Una sorta di Ikea delle due ruote, consigliata ai grandi appassionati.
Poi, per Independent Bike, è venuto il momento di partecipare alle fiere di settore; grazie alle conoscenze di Lorenzo e a un gruppo di amici, le bici sono approdate al Like Bike di Montecarlo, nel 2016; una vetrina davvero molto importante, e poi all’Eicma, l’anno successivo.
Ma il marchio si spinge anche ad oriente, grazie ai viaggi in Cina di Lorenzo che gli permetto di fare un’accurata ricerca sui kit per motorizzare le bici. Quegli stessi kit che trovate nella sua officina e che Lorenzo può montare, oltre che sulla vostra futura Independent Bike, anche sulla vostra vecchia Graziella, rendendo una bici vintage o alla quale siete particolarmente affezionati, elettrica.

E poi ci sono i cerchi in carbonio: “Mi sono appassionato anche a questo aspetto. Adoro le ruote fatte bene, con un certo stile; quelle in carbonio sono leggerissime. Inoltre ho la possibilità di farle su misura, tarandone il peso, la durezza e quindi adattandole in pieno al cliente e alle sue caratteristiche. Così, dalle ruote al telaio, fino al disegno, la vostra bici Independent Bike, può essere completamente personalizzabile!
Nella creazione delle sue bici, Lorenzo sia affida al lavoro di squadra; la sua collaborazione con esperti del settore, specializzati nei vari ambiti delle due ruote, permetto al cliente di ricevere tra le mani un oggetto unico, nato dall’idea e dall’estro di Lorenzo, e poi reso perfetto nella meccanica e nei componenti tecnici da un team che lavora insieme a lui.
Mi piace interagire e fare rete, sono sempre aperto a nuove collaborazioni, progetti! Sono in costante movimento, come le mie bici; filo via da un’idea all’altra, puntando a migliorare sempre il prodotto e facendolo diventare d’eccellenza.
Nell’officina di Lorenzo è facile sentirsi a casa; la sua idea è proprio quella di trasformarla in un bike café, un punto di ritrovo per appassionati delle due ruote e non…
Le bici elettriche oggi più che mai si sposano perfettamente con una certa idea green del turismo; il bike café potrebbe diventare un punto di riferimento anche per questo, visto che il paese di Ortignano, ma più in generale il Casentino, ha tutte le carte in regola per offrire un’offerta turistica che si basi proprio su questo.
È bello entrare nel “club della bici” che propone Lorenzo; il paese delle meraviglie in cui dare vita alla bike dei propri sogni; un prodotto totalmente customizzato, adatto a chi ha voglia di mostrare a tutti la propria identità, facendo forza sull’individualità e l’unicità di prodotti artigianali, completamente diversi da quelli che potete trovare sul mercato. Dai sedili in pelle, molto particolari, al design, studiato a metà strada tra il vintage e il futuristico… Un’esperienza unica, per soddisfare la vostra voglia di indipendenza.

di MELISSA FRULLONI

Via provinciale 1/B (presso Giannini Cucine)
Ortignano Raggiolo – Tel: 347 916 9876
IG: independentebike – FB: independentbikeit

MELISSA FRULLONI

Vegetariana militante. Animalista convinta.
Yoga praticante. Cresciuta con il poster di Jim Morrison appeso alla parete.
Romanticamente (troppo) sensibile e amante della musica vintage.
Una laurea in giornalismo, un cane, 29 anni, mille idee e (a giorni alterni) la sensazione di poter fare qualsiasi cosa…

Post Correlati